Un pizzico di... Ovindoli ecosostenibile

Un pizzico di Ovindoli

Pochi mesi fa ad Ovindoli ha aperto un negozietto nuovo, ne abbiamo sentito tanto parlare dai giornali locali, ma non siamo mai riusciti a farci un salto per scoprirlo. Poco prima di Natale abbiamo avuto finalmente il piacere di visitarlo. 

 

Si tratta di “Un pizzico di…” uno shop ecosostenibile, specializzato nella vendita sfusa di vari prodotti locali e saponi artigianali al taglio. Lo abbiamo adorato!

Il negozio di spesa sfusa

Il negozio si trova in Via Osvaldo Moretti 45, ad Ovindoli, è aperto da Agosto 2019 e questa è la sua nuova sede. La proprietaria è Giusy Chiucchiarelli, una ragazza che vive ad Ovindoli e ha avuto il coraggio di dar vita ad uno dei suoi sogni aprendo questo negozio. Si tratta del primo shop zero sprechi ed ecosostenibile di Ovindoli.

Cosa si vende?

Puoi trovare tè e tisane sfuse, farine locali, pasta, legumi della zona, prodotti KM 0 come patate, cipolle e uova. Ma Un pizzico di… non è solamente un negozio di alimentari, infatti è possibile acquistare anche detersivi alla spina, prodotti per l’igiene e la cosmesi, rigorosamente creati con elementi naturali. 

L’occhio vuole la sua parte, non c’è da negarlo: l’allestimento di questo negozio è meraviglioso. Vi troverete catapultati in un piccolo market ricco di sacchi di iuta, saponi al taglio coloratissimi, barattoli per gli infusi. E’ davvero davvero bellissimo.

Tuttavia la vera forza di questo negozio non è l’impatto ottico, ma la realizzazione di un ambizioso progetto zero waste e plastic free. Infatti tutte le confezioni dei prodotti in vendita (se ci sono), sono in carta o in materiali riciclabili.

Il progetto ecosostenibile ad Ovindoli

Perchè la scelta di Giusy è da premiare.

Un pizzico di Ovindoli

In una terra come l’appennino abruzzese l’attenzione al territorio e il rispetto della natura è tutto, uomo e montagna convivono in un perfetto equilibrio fatto di compromessi e doni reciproci. Forse quello che mancava era un’attenzione in più ai consumi e paradossalmente un salto indietro. Sì perché un tempo era comune fare la spesa acquistando prodotti sfusi.

 

 

Con l’avvento dell’industrializzazione questa abitudine invece è andata persa. Gli scaffali dei negozi si sono riempiti di cibi confezionati e prodotti già dosati, per una maggiore compatibilità con le esigenze della vita odierna. 

 

 

I prodotti che compriamo nei supermercati sono spesso impacchettati in maniera eccessiva e superflua, allo scopo di realizzare dei packaging attraenti o di allungare la conservazione dei cibi. Tutto questo ci porta a riflettere anche sull’uso eccessivo di conservanti e sul fatto che le confezioni sono quasi tutte usa e getta…un autentico spreco!

 

 

Quello che per molti è un progetto avveniristico, è in realtà un ritorno alle origini. Giusy insegue questo sogno con l’intento di sensibilizzare sempre di più i clienti del suo negozio di Ovindoli al consumo eco sostenibile e zero waste, sottolineando tutti i benefici che comporta.

Fare la spesa in un negozio di prodotti sfusi significa infatti:

 

– ottenere  un gran risparmio per le proprie tasche

– esprimere il proprio amore per l’ambiente in maniera concreta.

 

Fortunata Ovindoli ad essere protagonista di questa svolta!

L'impegno ecosostenibile della proprietaria

Un pizzico di Ovindoli

Giusy è davvero dedita al suo lavoro e l’impegno nella ricerca di materie prime e prodotti compatibili con il suo progetto eco sostenibile è davvero quotidiano. Un esempio?

A Natale Giusy si è fortemente battuta per spronare i forni locali a produrre dei panettoni che fosse possibile incartare senza plastica. Numerose sono state le porte chiuse a questa sua richiesta.

 

Le ragioni sono state le più svariate: c’è chi non ha compreso l’utilità delle sue richieste, chi ha deciso di non perdere tempo con questa attenzione in più, c’è chi le ha risposto di non poterlo fare poiché senza plastica i panettoni si sarebbero dovuti consumare in pochissimi giorni.

 

Eppure Giusy, tenace, non si è arresa. E’ riuscita a trovare un forno locale che ha prodotto artigianalmente degli ottimi panettoni, confezionandoli con la carta e con una ricetta senza i maltati. La scadenza era comunque entro Febbraio, niente affatto ravvicinata e il gusto era decisamente sorprendente. Non a caso sono andati a ruba!

La nostra spesa sfusa ad Ovindoli

Quando siamo entrati per la prima volta nel negozio abbiamo acquistato un sapone al taglio alla calendula dal profumo meraviglioso, prodotto da Sapone Antichi Ricordi e 6 etti di farina di Saragolla, un grano antico che si coltiva sugli altipiani d’Abruzzo, con cui è possibile realizzare ottimi dolci e piatti salati. Sei curioso di vedere i nostri acquisti?

 

Inoltre puoi seguire Un pizzico di… sulla sua pagina Facebook, dove Giusy pubblica aggiornamenti costanti sulle new entry del negozio.

 

L’idea di Giusy è unica ad Ovindoli, speriamo che sia solo l’inizio!